Hippie

Paulo Coelho | 2018 | Hippie

hippie

L’autore racconta il viaggio hippie attraverso un’autobiografia romanzata, in cui il suo alter ego Paulo e Karla, una ragazza olandese, si incontrano ad Amsterdam nel 1970 e decidono di salire a bordo di un Magic Bus per raggiungere il Nepal con una variegata comitiva.
Nonostante le grandi aspettative, il romanzo sembra non entrare mai nel vivo e le strade dei protagonisti rischiano di dividersi già ad Istanbul: Karla è alla ricerca di motivazioni per proseguire verso l’Oriente mentre Paul è deciso ad abbracciare il sufismo.
Per ritrovare le rare tracce della rotta hippie non rimangono che le promesse di un depliant “Parti per paesi che non hai mai nemmeno immaginato. Biglietto: 70 dollari” ed una poetica citazione: “I viaggiatori e gli autisti trascorrevano la notte all’aperto, spesso al freddo, felici di contemplare il cielo stellato, di addormentarsi in compagnia degli angeli, abbandonando la realtà del mondo e compenetrandosi – magari per un solo istante – con l’infinito e con l’eternità che li circondava.”

Torna su