Paura e disgusto a Las Vegas

Hunter S. Thompson | 1971 | Paura e disgusto a Las Vegas

fear-loathing

Un viaggio in automobile da Los Angeles a Las Vegas di un giornalista sportivo e del proprio agente per seguire un evento sportivo è il punto di partenza di questo romanzo dove fin dalle prime pagine si viene sballottati in un crescendo vertiginoso di alcool e velocità, caratterizzato da un campionario incredibile di droghe.
I protagonisti attraversano con “lucida follia” le infinite strade americane e vivono una serie di disavventure tragicomiche che hanno il loro culmine naturale a Las Vegas tra corse automobilistiche, convention di poliziotti e distruzione di camere d’albergo.
Il romanzo può essere visto come una versione allucinata di ‘On the road’ di Kerouac, dove il mito del viaggio è stato sostituito dalla ricerca spasmodica dell’autodistruzione.

Torna su